Completata la formazione dei membri dello staff e dei volontari
del Padiglione di San Marino tra visite ad aziende agricole, momenti in aula e incontri con sponsor ed eccellenze della tradizione sammarinese

San Marino, 28 aprile 2015 – Intensa giornata di formazione ieri per i membri dello staff e i volontari che lavoreranno all’interno del padiglione di San Marino a Expo Milano 2015 e che dovranno possedere alcune nozioni importanti per accogliere il visitatore e assisterlo al meglio durante la sua permanenza all’interno del padiglione.
I ragazzi, accolti a Casa Fabbrica - sede del Consorzio Terra di San Marino - dal suo Presidente Flavio Benedettini, hanno dapprima visitato il Museo della Civiltà Contadina e delle Tradizioni, guidati da uno dei suoi curatori, Ezio Bartolini.
I lavori sono proseguiti con la presentazione, a cura del Commissariato Generale, del padiglione e del tema espositivo con cui San Marino si presenta all’Esposizione Universale; l’Ufficio di Stato per il Turismo ha introdotto il sistema turistico sammarinese, l’Ufficio Risorse Ambientali e Agricole (UGRAA) il territorio, le sue colture e i prodotti delle sei filiere a Identificazione di Origine delle Cooperative Agricole Sammarinesi aderenti al Consorzio Terra di San Marino.
Il gruppo dei giovani si è poi recato in visita alle cantine del Consorzio Vini Tipici dove hanno degustato alcuni dei loro prodotti a Identificazione di Origine Sammarinese.
Durante la mattinata, i ragazzi hanno incontrato alcune aziende sponsor del Commissariato: l’H2O System, che fornirà i sistemi di filtraggio dell’acqua e la San Marino Salumi che produce prosciutti cotti di altissima qualità, “i preferiti da Gualtiero Marchesi”, oltre ad alcune realtà legate all’eccellenza agroalimentare e alle tradizioni del nostro paese: la Ceramica il Libeccio, azienda della tradizione per la produzione artigianale di ceramiche completamente decorate a mano, che ha realizzato, in edizione numerata per Expo 2015, la brocca con decoro a girali in quartieri e “Stemma”; la stamperia La Tela Antica che realizza articoli di stoffa con metodi di stampa antichi; la Delizia Salumi, che propone prodotti finemente lavorati con amore e cura garantendone qualità e autenticità.
Presso l’Azienda Agricola dei Fratelli Giardi i giovani hanno approfondito gli aspetti legati alla viticoltura e alla cerealicoltura e consumato il pranzo a base di prodotti tipici della tradizione sammarinese, offerto loro dal Consorzio Terra di San Marino.
Alla visita del laboratorio artigiano de La Serenissima, azienda di produzione di torte e dolci, tra cui le storiche Torta Tre Monti e Titano, è seguita la visita dell’Azienda Agricola Francischin, dove hanno appreso l’allevamento e la mungitura di capre e pecore.