COS’È

Le Esposizioni Universali sono grandiosi eventi internazionali che in sei mesi riescono a regalare un’esperienza culturale, educativa e commerciale ai visitatori e a tutti i Partecipanti, permettendo il dialogo internazionale tra i cittadini, i Paesi e le istituzioni intorno a un tema d’attualità e di interesse universale e contribuendo a rafforzare la cooperazione tra i popoli.
Modernità, sviluppo tecnologico, trasformazione dell’abitare e crescita delle città, attenzione all'ambiente e dialogo culturale tra i Paesi partecipanti, delineano il carattere fondamentale che ogni Esposizione internazionale deve assumere.
Tali obiettivi si sono tradotti dalla metà del XIX secolo a oggi in realizzazioni d’architettura divenute celebri, esposizioni d’arte aperte a confronti internazionali, modifiche urbane spesso radicali e su scala, eccezionali occasioni di invenzione e comunicazione.

IL RUOLO DEL PAESE OSPITANTE

Organizzata dalla nazione che ha vinto una gara di candidatura, l’Esposizione viene realizzata all’interno di un Sito Espositivo appositamente attrezzato e offre un’occasione di incontro e condivisione tra i Paesi che vi partecipano, invitati tramite canali diplomatici. Il Paese ospitante ha l’opportunità di mostrare al mondo il meglio dell’innovazione tecnologica, produzione nazionale e tradizione culturale, ma anche di rafforzare le relazioni internazionali in numerosi ambiti.