Media
news Svelati il tema espositivo e il logo della partecipazione di San Marino ad Expo 2020 Dubai 28 aprile 2021

Durante la conferenza di presentazione del padiglione di San Marino l’agenzia di comunicazione Gruppo Roncaglia, partner di AC&D Solutions vincitrice del bando per l’incarico della realizzazione del piano di comunicazione del padiglione, ha illustrato il tema espositivo, il logo del Padiglione ed il claim.

Il logo: I tesori di San Marino
Il logo del padiglione è caratterizzato dalla rappresentazione stilizzata e reinterpretata della fibula del Tesoro di Domagnano custodita presso il Louvre di Abu Dhabi.

Questo è l’elemento di connessione tra i due paesi.

Per renderlo fortemente riconoscibile è stato rappresentato solo nella metà superiore, garantendo quindi una maggiore visibilità della nota testa d’aquila.

Il rosone centrale è stato mantenuto nella sua totalità, per garantire l’armonia della forma circolare anch’essa fortemente riconoscibile.

È stato scelto il color oro per le applicazioni principali, accompagnato da inserti nei colori granato e verde che ricordano le cromie delle pietre che adornano la fibula originale.

Il padiglione
Il padiglione della Repubblica di San Marino è stato pensato in chiave esperienziale, con elementi di interazione tra i visitatori, i propri devices e il padiglione stesso.

Racconterà una storia, quella dei tesori di San Marino, che sarà il filo rosso attraverso il quale i visitatori potranno scoprire la storia della Repubblica, i luoghi da poter visitare anche al di fuori, considerando le brevi distanze che la separano dalle attrazioni circostanti, e infine la qualità della vita che si può trovare a San Marino, anche grazie alle opportunità di investimento che si possono fare in logica di sviluppo sostenibile.

Per questo motivo il padiglione è stato concepito come un percorso narrativo, gli ambienti e gli elementi che lo arricchiscono, immergeranno i visitatori all’interno della storia, grazie all’interazione tra gli schermi in cui il narratore li coinvolgerà, e gli smartphone o i tablet attraverso i quali sarà possibile approfondire i vari temi di interesse a proprio piacimento.

Gli elementi ornamentali riprendono lo stile arabeggiante, in omaggio alla Fibula del Tesoro di Domagnano custodita dal Louvre di Abu Dhabi, che rappresenta la connessione tra i due paesi.

La storia che il padiglione narra è proprio quella relativa al mistero della Dama che indossava il Tesoro, un plot narrativo che ci consente di muoverci tra il passato e il presente consentendoci di raccontare in chiave contemporanea San Marino.

Un padiglione immersivo e non soltanto espositivo dunque, arricchito da elementi di tecnologia e interattività, pensati per coinvolgere i visitatori e allo stesso tempo garantire la possibilità di poter continuare gli approfondimenti anche successivamente.

Una vera e propria esperienza phygital, in grado di esprimere il pensiero disruptive della più piccola e più antica repubblica del mondo.

Gallery
Allegati